Calciomercato.com

  • Inter, riecco la Champions: l'Atletico Madrid e i quarti valgono almeno 25 milioni

    Inter, riecco la Champions: l'Atletico Madrid e i quarti valgono almeno 25 milioni

    • Emanuele Tramacere
    L'Inter che continua a volare in vetta solitaria al campionato può finalmente tornare a concentrarsi solo sulla Champions League. Un trofeo importantissimo per il club, non solo per il prestigio e la convinzione che può trasmettere al gruppo (basti pensare al salto di qualità mentale fatto dalla squadra di Simone Inzaghi per essere arrivata a giocarsi alla pari con il Manchester City l'ultima finale poi persa a Istanbul), ma anche e soprattutto a livello economico. Questa è la competizione che genera infatti il maggior numero di ricavi per singola partita giocata e la doppia sfida contro l'Atletico Madrid non può essere da meno. Ma quanto vale per il bilancio del club questo doppio confronto? 

    LEGGI QUI - TUTTI I PREMI CHAMPIONS, EUROPA E CONFERENCE LEAGUE 2022/23, CHI HA INCASSATO DI PIU'?

    L'INCASSO DELL'ANNO SCORSO - Le cifre dell'intera annata sono di quelle in grado da sole di finanziare un grosso colpo di mercato o di mettere in sicurezza un bilancio in difficoltà. Basti pensare che lo scorso anno l'Inter con il suo percorso fino alla finale ha incassato un totale di 101,289 milioni composti da
    • 15,64M di bonus partecipazione,
    • 15,918M di ranking storico,
    • 10,573M di market pool,
    • 10,026M di bonus risultati,
    • 48,2M per il percorso fino alla finale
    • e infine aggiustamento di 0,932M 
    LEGGI QUI - I BILANCI DEI CLUB DI SERIE A: CRESCITA INTER COL DUBBIO OAKTREE. CRISI JUVE NONOSTANTE EXOR. MILAN E NAPOLI IN ATTIVO

    QUANTO VALGONO I QUARTI DI FINALE -
    L'Inter ha chiuso seconda il suo girone dietro alla Real Sociedad e l'urna di Nyon ha consegnato ai nerazzurri l'Atletico Madrid dalla prima fascia (vincente nel suo girone) per l'accoppiamento degli ottavi di finale. Chiunque fra queste due squadre dovesse passare il turno guadagnerà 10,6 milioni di euro per il solo accesso ai quarti di finale del torneo (ci sarà poi un nuovo sorteggio per determinare l'accoppiamento).

    LEGGI QUI - DOVE VEDERE INTER-ATLETICO MADRID IN TV E STREAMING

    MARKET POOL - C'è un'altra nota, che però non è ancora calcolabile, ma che renderà ancora più alto l'incasso dell'accesso ai questi di finale è quella legata all'ormai celebre market pool, ovvero quella parte di incassi commerciali che la Uefa ridistribusice in due tranche nel corso della stagione e legata al valore del mercato e dei diritti tv. La prima metà è già stata incassata ed era legata anche al pizzamento in campionato della scorsa stagione (l'Inter, terza in classifica, ha incassato più del Milan e meno di Lazio e Napoli). La seconda metà, invece, verrà corrisposta proporzionalmente al numero di partite giocate da ciascun club in UEFA Champions League nel 2023/24 e quindi varia anche in base a quante partite, eventualmente, l'Inter giocherà o non giocherà più di Napoli e Lazio. Basti pensare che, arrivando in finale, nella passata stagione l'Inter ha incassato più di 10 milioni di euro da Market Pool mentre la Juventus, eliminata ai gironi, si è fermata a 4,2.

    INCASSO STADIO - Infine, a questi 10,6 milioni certi (più il market pool) che arriveranno direttamente dalla Uefa, si aggiungerà l'incasso sicuro della sfida di martedì sera alle 21 derivante dalla vendita dei biglietti per lo stadio. Come sempre o quasi in questa stagione è previsto i tutto esaurito ed è previsto da ricavi da botteghino un incasso di non meno di 7 milioni di euro. Passando ai quarti, ovviamente, si aggiungerà poi anche l'incasso da botteghino che l'Inter potrà incassare dalla gara casalinga del turno successivo percui, stimando al ribasso, si può prevedere quantomeno lo stesso introito della gara di martedì e quindi altri 7 milioni di euro a salire. Per un totale di non meno di 25 milioni di euro, cifre che, in sole due partite, possono cambiare la stagione.

    @TramacEma

    Altre Notizie