26
Un craque, così era stato definito Andrej Kramaric nel momento del suo addio al Rijeka. Con il club croato in solo metà stagione aveva collezionato 21 gol in 19 presenze a cui vanno aggiunti anche i 7 in 12 gare di Europa League. Numeri da record che avevano attirato l’attenzione dei più importanti club europei, Juventus su tutti, nella scorsa finestra invernale di mercato. A spuntarla a sorpresa fu il Leicester che pagó in una sola tranche i 9 milioni di euro più bonus richiesti dal club croato.

VUOLE LA CESSIONE - Dopo un finale di stagione ricco di alti e bassi, l’arrivo di Ranieri sulla panchina dei Foxes e la contemporanea esplosione di Vardy ha portato alla lenta esclusione di Kramaric dalle rotazioni. Solo 4 presenze (e 1 gol) stagionali troppo poche per una punta che a soli 24 anni è nel pieno della sua maturazione. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com Kramaric vuole lasciare il Leicester a gennaio perchè, con gli Europei alle porte a fine stagione vuole potersi giocare le proprie chance anche in ottica nazionale.
INTER E JUVE VIGILI – Prima punta rapida che sa attaccare la profondità, Kramaric diventa quindi un’occasione di mercato per tanti club anche italiani. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com ci sono già stati contatti con alcuni club di Serie A. L’Inter è vigile sul giocatore. Roberto Mancini ha fatto capire più volte di essere alla ricerca di un vice-Icardi e Kramaric era stato trattato da Piero Ausilio anche prima del suo passaggio in Premier League. La Juventus che con il giocatore aveva trovato un accordo o scorso gennaio, è pronta a riallacciare i rapporti solo in caso di partenza di Simone Zaza, ma non vanno trascurate anche le piste Genoa, Sampdoria e soprattutto Sassuolo. Potrebbe quindi essere questo l'inverno giusto per vedere Kramaric in Serie A.

ET