Calciomercato.com

Inter, Taremi in arrivo: fissate le visite mediche, tutti i dettagli dell'affare

Inter, Taremi in arrivo: fissate le visite mediche, tutti i dettagli dell'affare

  • Guarro e Stragapede
  • 98
Importanti aggiornamenti sul primo colpo di mercato dell’Inter per la prossima stagione. Secondo le ultime indiscrezioni arrivate a Calciomercato.com, Mehdi Taremi è virtualmente un giocatore nerazzurro a partire dal 1° luglio. Infatti, la novità è che la società nerazzurra ha prenotato le visite mediche di rito, propedeutiche alla firma sul contratto con il club di Viale della Liberazione, per la giornata di domani all'Humanitas di Rozzano.

DETTAGLI - L'attaccante iraniano, in scadenza di contratto a giugno con il Porto, ha accettato un contratto triennale (sino al 30 giugno 2027) da circa 3 milioni di euro netti a stagione - offertogli dal club nerazzurro -, pronto a ingaggiarlo a parametro zero nel prossimo mercato estivo. I dirigenti nerazzurri, nelle scorse settimane, avevano già inviato una comunicazione scritta al Porto, informandolo della trattativa in corso. Tutti i dettagli erano stati impostati in un vertice di mercato insieme a Federico Pastorello.

TAREMI NON OCCUPERA' SLOT EXTRACOMUNITARI: ECCO PERCHE'

LA CONFERMA DI AUSILIO - A margine della presentazione del 19° Torneo Amici dei Bambini, a Milano, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio aveva commentato così: "Inutile nasconderci, è una situazione a cui stiamo lavorando. Non amiamo dare tempi date o ultimatum, abbiamo informato il club che stiamo negoziando, ci sono stati dei contatti e vediamo se questo porterà a qualcosa di definitivo".

NUMERI - Nel corso dell'attuale stagione con il Porto, Taremi ha disputato 24 partite, condite da 6 reti e 4 assist tra tutte le competizioni. Inoltre, ha presenziato in 11 match con la sua Nazionale, l'Iran (tra amichevoli, qualificazioni asiatiche ai Mondiali e la Coppa d'Asia), siglando 8 gol e fornendo altri 2 passaggi decisivi.

Commenti

(98)

Scrivi il tuo commento

Gastone Mappini
Gastone Mappini

Secondo me qui ci sono tanti milanisti che non ricordano che lo volevano prendere e lo pagavano p...

Altre notizie