10
La Juve vuole Kaio Jorge. Lo avevamo anticipato su Calciomercato.com, lo ha confermato José Carlos Peres nell'intervista esclusiva rilasciata a Yuri Micheli (leggi qui). Il presidente del Santos ha spiegato: “Stavamo trattando sulla base di 30 milioni, ma non solo con la Juve. Altre due società italiane sono molto attive oltre ad una francese, di cui però, siccome non sono uscite notizie sulla stampa, non posso rivelare i nomi”. Sul cartellino di Kaio Jorge pende una clausola rescissoria da 75 milioni di euro, il 30% della cifra incassata però spetterà al fondo guidato dall'agente Giuliano Bertolucci.

LA MOSSA – Una valutazione importante, che permetterà al Santos di mantenere una posizione di forza in sede di calciomercato. Un prezzo compra subito che può consentire di passare solo dal giocatore, ma in casa Santos regna l'intenzione di trattare per riuscire ad arrivare ad un incasso anche prima che il valore di Kaio Jorge possa realmente salire a quelle cifre, perché poi nel calcio non si sa mai. E la Juve la sua mossa l'ha già fatta, attraverso una richiesta di informazioni, con l'intenzione di portare subito a Torino il talento brasiliano. La formula proposta dai dirigenti bianconeri è quella di un prestito con opzione di riscatto dopo una stagione, arrivando a un investimento da 20 milioni di euro.
LA RICHIESTA – Una somma però che il Santos vorrebbe realizzare solo per le proprie casse. Come confermato dallo stesso Peres, quando parla di una trattativa sulla base di 30 milioni considerando poi la ripartizione che spesso condiziona gli affari di mercato in Sudamerica. La distanza tra domanda e offerta c'è ancora, così come c'è anche concorrenza. Ma la Juve è attenta, è convinta. Nuove valutazioni in corso, giocare d'anticipo sarà fondamentale.