146
Nei sogni di mercato della Juventus ci sono due tipologie di giocatori diversi: un trequartista o un esterno d'attacco. Nel mirino dei bianconeri sono finiti dei numeri "10" come Oscar e Ozil, ma anche delle ali rapide e forti nel dribbling, come Lavezzi e Cuadrado. A seconda di quale di questi giocatori arriverà a Torino, Massimiliano Allegri deciderà con quale schema schierare la squadra: 4-3-1-2 o 4-3-3.

SFIDA TRA TREQUARTISTI - Secondo quanto riporta Tuttosport, nella corsa a Mesut Ozil sarà decisiva la tournée in Asia dell'Arsenal. Se nelle prime uscite il fantasista tedesco capirà di non essere ritenuto fondamentale da Arsene Wenger, potrebbe spingere per una sua cessione e il dg bianconero, Beppe Marotta, resta alla finestra. L'alternativa a Ozil, per il Corriere dello Sport, arriva sempre da Londra: è Oscar del Chelsea, per cui l'interessamento della Juventus va avanti da diverse settimane.

FRECCE ESTERNE - Nelle ultime ore però ha preso corpo l'idea Lavezzi, come testimoniato anche dalle parole del suo agente che non ha affatto chiuso le porte ad un eventuale arrivo a Torino. Se arrivasse il Pocho, oppure Cuadrado, altro nome seguito dai bianconeri, Allegri cambierebbe il suo modulo classico, il 4-3-1-2, che ha utilizzato anche nella seconda parte della scorsa stagione, per puntare sul 4-3-3.