30
Inter: Conte vuole Kolarov, da usare come terzo centrale di difesa - ruolo che ha imparato a fare al Manchester City sotto la guida di Pep Guardiola - per far rifiatare Bastoni (unico mancino naturale nel ruolo nell’ultima stagione) ma anche per dare il cambio a Young sulla fascia, anche se con meno potenza rispetto al passato. Sempre secondo la Gazzetta dello Sport, l’arrivo di Kolarov può essere anche un assist in futuro per un altro calciatore della Roma, l'attaccante bosniaco Dzeko: i due sono legati da una grande amicizia dai tempi del Manchester City ed Edin è un pallino di Conte da sempre.