Calciomercato.com

  • La Carrarese fa la storia: torna in B dopo 76 anni! Vicenza ko, da Calabro a Finotto: i protagonisti dell'impresa

    La Carrarese fa la storia: torna in B dopo 76 anni! Vicenza ko, da Calabro a Finotto: i protagonisti dell'impresa

    • Redazione CM
    Non c'è due senza tre. La Carrarese torna in Serie B dopo 76 anni e giocherà, per la terza volta, il secondo maggior campionato del nostro Paese. Un'impresa storica sancita dalla vittoria per 1 a 0 nella finalissima di ritorno dei playoff di Serie C contro il Vicenza, arrivata dopo lo 0-0 della gara d'andata al Menti. La squadra di Calabro ha messo subito le cose in chiaro allo Stadio dei Marmi e, dopo sei minuti, ha già messo il muso davanti grazie a Finotto. Da lì è stata gestione, attesa e sollievo: i toscani sono di nuovo in B e si aggiungono a Mantova, Cesena e Juve Stabia che il pass per la seconda serie l'avevano già staccato.

    LA PARTITA: CARRARESE-VICENZA 1-0

    STORICO - La Carrarese era stata promossa per meriti sportivi nel 1945/46, dopo aver chiuso all'11° posto in Serie C. Dopo due anni in B, era stata nuovamente in Serie C. Da quel momento città e club non avevano più vissuto la gioia della promozione, fino all'estate del 2024. Sul sintetico di Carrara e sotto gli occhi di un parterre de roi, composto anche da Zaniolo, Cairo, Collina, Marani, è arrivata la sublimazione di una stagione fantastica. La Carrarese non partiva certo da favorita in questa post season con squadre come Padova, Avellino e Benevento che parevano molto più attrezzate per il salto di categoria. Eppure la squadra di Calabro è riuscita a ribaltare i pronostici e coronare il proprio sogno.

    RISULTATI - La stagione regolare si era chiusa con un terzo posto, a-2 dalla Torres e -23 dal Cesena dominatore del girone B. Nei playoff poi le affermazioni contro Perugia, Juventus Next Gen e Benevento, prima del confronto finale con i biancorossi di Vecchi. La Carrarese è arrivata all'inaspettato traguardo grazie a una squadra solida e brillante, quasi imbattibile in casa. Allo Stadio dei Marmi sono infatti arrivati 50 dei 73 punti raccolti in stagione regolare e sono stati incassati solo 10 gol: un fortino. I toscani hanno saputo ibridare costruzione dal basso, gioco sulle fasce e contropiedi in gran parte della stagione così come nell'epilogo di essa.
     
    I PROTAGONISTI - Tanti i leader di questo gruppo tecnici e non. In difesa ha giganteggiato ancora Di Gennaro, alla seconda promozione di fila dopo quella ottenuta con la Feralpisalò. Sulle fasce ottimi gli spunti di Zanon e Cicconi, in mezzo le geometrie di Schiavi. Davanti il talento di Panico e le reti - 11 - di Mattia Finotto. L'ex Triestina è arrivato a Carrara nel mercato di riparazione ed è stato decisivo, raggiungendo la doppia cifra e vergando tre gol fondamentali nella fase dei playoff. Ci sono anche le sue mani in una promozione che mancava dal dopoguerra. Dopo 76 anni, l'attesa è finita: la Carrarese è tornata nel calcio d'elite. 

    Commenti

    (13)

    Scrivi il tuo commento

    Taribo82
    Taribo82

    NELLE 2 PARTITE DI FINALI CARRARESE SUPERIORE, E MERITATAMENTE IN B. COMPLIMENTI

    • 3
    • 1

    Altre Notizie