Commenta per primo
A poco più di 24 ore dall’esordio in Europa League la Lazio di Sarri ha terminato la rifinitura. Domani alle ore 18:45 i biancocelesti saranno impegnati sul difficile campo del Galatasaray. La squadra di Terim proviene da due pareggi consecutivi per 2-2 e vorrà invertire il trend, ma questo sarà anche l’obiettivo del club capitolino. La sconfitta col Milan non è piaciuta a partire dall’atteggiamento, per questo domani il Comandante pretenderà una prova completamente diversa.

I PROBABILI 11 - Prima i 15 minuti aperti ai media durante i quali è andato in scena il riscaldamento composto dal torello e le andature. Poi la rapidità e infine largo alle prove tattiche. Sarà una Lazio che sicuramente cambierà qualcosa considerati anche i tanti impegni ravvicinati (3 gare in 8 giorni). Tra i pali, in base a quanto visto sul campo centrale potrebbe tornare dal 1’ Strakosha. Davanti al portiere albanese Lazzari rimane in vantaggio su Marusic sull’out di destra. Al centro della retroguardia Patric scalpita per una chance al posto di Luiz Felipe accanto al solito Acerbi, mentre sull’out mancino Hysaj dovrebbe riposare dopo l’en plein delle prime tre gare.
Al suo posto va verso l’esordio stagionale Radu. Anche a centrocampo è previsto qualche cambio. Dei tre tenori dovrebbe rimanere solo Milinkovic. In cabina di regia Escalante è in vantaggio su Leiva e Cataldi, mentre come mezzala sinistra è confermato Basic in rampa di lancio per l’esordio da titolare. A proposito di esordio dal 1’, anche Zaccagni assapora la maglia tra i primi 11. L’ex Hellas dovrebbe condividere l’attacco con Muriqi e Pedro. Lo spagnolo per esperienza potrebbe vincere il ballottaggio con Felipe Anderson. Niente prove tattiche quest’oggi per André Anderson e i due fuori rosa Kamenovic e Jony. Per questi ultimi allenamento differenziato sul campo adiacente a quello centrale.

Probabile formazione:
Lazio (4-3-3)
: Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Radu; Milinkovic, Escalante, Basic; Pedro, Muriqi, Zaccagni.
A disp.: Reina, Marusic, Luiz Felipe, Hysaj, Akpa Akpro, Leiva, Cataldi, Luis Alberto, Raul Moro, Romero, Immobile, Felipe Anderson. All.: Sarri.