251
Il Milan, come ha spiegato lo stesso Leonardo nella giornata di ieri durante la conferenza stampa, è praticamente bloccato sul mercato. Quasi tutto dipenderà da come si risolverà la situazione con l’Uefa nell'incontro previsto venerdì prossimo.  Tuttavia la dirigenza ha in testa i due obiettivi principali del mercato di gennaio: i nomi sono quelli di Stefano Sensi del Sassuolo e Yannick Carrasco del Dalian Yifang.

SI APRE UNO SPIRAGLIO PER CARRASCO - Per quanto concerne l'esterno offensivo belga, nelle ultime ore si è aperto uno spiraglio non di poco conto. Carrasco è disposto a ridursi l'ingaggio da 10 milioni di euro pur di lasciare la Cina e fare ritorno in Europa. Il Milan c'è, sta lavorando all'operazione mediante un intermediario che ha già recapitato al Dalian una proposta: prestito oneroso con diritto di riscatto. La volontà del giocatore e la possibilità di rivedere al ribasso le proprie pretese economiche sono i primi segnali positivi di una trattativa che rimane difficile ma non impossibile, Uefa permettendo.
EMERY FA SUL SERIO - 'll tempo passa e nel frattempo si perdono le occasioni, l'incontro di venerdì non ci darà indicazioni definitive. Si possono fare operazioni in prestito con diritto di riscatto ma non è detto che tutti accettino. Avremmo cose pronte ma il tempo passa'. E stato piuttosto schietto Leonardo ieri, sa che il rumore dei nemici si fa sempre più forte. Perché L'Arsenal su Carrasco fa sul serio, Emery lo considera una priorità. Quella dei Gunners è una concorrenza temibile, questo il Milan lo sa e spera di essere messo nelle condizioni di poter sferrare il colpo. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com