89
Si è preso le luci della ribalta con le doppiette consecutive a Cosenza e Como, ora gli occhi sono tutti per Adriàn Bernabé: anche quelli del mercato. La crescita del centrocampista classe 2001, prodotto della Masia, è costante e ai suoi piedi si erano aggrappate le ultime speranze del Parma di conquistare i playoff promozione, spente dalla sconfitta di Brescia. Non conquisterà la Serie A con i ducali, ma il talento di Bernabé è rifiorito e incuriosisce i club del massimo campionato: e tra questi spicca il Milan.

MISSIONE A BRESCIA - Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, in occasione di Brescia-Parma, sulle tribune del Rigamonti c'era Geoffrey Moncada, capo dell'area scouting dei rossoneri, e le attenzioni erano rivolte ai gioiellini degli emiliani, il portiere classe 2003 Martin Turk ma soprattutto, appunto, Bernabé. Una missione di monitoraggio per misurare dal vivo le prestazioni e le potenzialità del ragazzo, che per età e prospettive rientra nei parametri di ricerca degli osservatori rossoneri: giovane, di talento, già efficace in un campionato comunque impegnativo dal punto di vista tattico e fisico come la Serie B. Non c'è ancora una trattativa impostata con il gioiello made in Barcellona o con il Parma, che ha tutta l'intenzione di tenersi stretto Bernabé dopo averlo rilanciato, ma il viaggio di Moncada testimonia l'attenzione del Milan sul cammino di Bernabé.