290
Niente da fare per Wesley Fofana. La cessione di Paquetà al Lione ha dato slancio al mercato del Milan, che in giornata ha provato a dare un nuovo assalto al difensore, un tentativo tuttavia rivelatosi vano: il Leicester era più avanti e alla fine ha raggiunto l'accordo con il Saint-Etienne, circa 40 milioni di euro per strappare il classe 2000 ai francesi. Sfumato quindi il nome in cima alla lista, Maldini, Massara e Moncada, sono ora al lavoro sulle alternative: perché Pioli e il Milan hanno bisogno di un altro centrale per completare il reparto e questa sarà la priorità negli ultimi giorni di mercato.

I NOMI - La pista che ha preso quota nelle ultime ore è quella che porta a Takehiro Tomiyasu: come abbiamo raccontato in giornata il Bologna fa una valutazione importante, 25 milioni di euro, ma il profilo del giapponese classe '98 piace per duttilità (può giocare si al centro che come terzino destro) ed è caldeggiato con forza dal direttore sportivo Massara. Tomiyasu piace e il Milan è al lavoro su questo fronte, ma non è l'unica opzione tenuta in considerazione dai rossoneri: ancora vive le piste che portano a Kristoffer Ajer, nonostante il tecnico del Celtic Lennon stia facendo muro e non voglia privarsi del norvegese, e Matija Nastasic dello Schalke 04, senza escludere che emerga un nome a sorpresa nelle ultime ore di mercato. Niente da fare per Fofana, ma il Milan non è impreparato: via al piano B per la difesa.