41
Manca sempre meno al raduno, in programma il 24 agosto a Milanello. Sarà una settimana cruciale in casa Milan verso l’inizio della nuova stagione, tra campo (il primo preliminare di Europa League è in programma il 17 settembre) e mercato. Priorità ai rinnovi di contratto, su tutti quelli di Zlatan Ibrahimovic, Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu. Ma l’allenatore rossonero, Stefano Pioli, aspetta novità anche sul fronte mercato e in particolare in difesa e a centrocampo.




IBRA - Dicevamo di Ibra, centrale nel progetto rossonero di Pioli, come ribadito nelle scorse settimane dall’allenatore stesso. Le richieste economiche di Ibra sono importanti, perché lo svedese si sente di aver dimostrato ancora una volta di essere un top player e di meritare un riconoscimento importante: si discute sulla base di un contratto annuale per il quale i bonus per rendimento possono giocare un ruolo decisivo per avvicinare il più possibile i 6 milioni di euro che Ibrahimovic ha chiesto al Milan per continuare. Maldini spinge da tempo per la riconferma dello svedese e ora manca soltanto l'ultimo via libero, quello dell'ad Gazidis in rappresentanza del fondo Elliott.
DONNARUMMA - Una volta archiviata la pratica dello svedese, il Milan vuole accelerare sul tema rinnovo anche per Gigio Donnarumma. La dirigenza sta studiando una proposta da sottoporre all'agente Raiola nelle prossime settimane visto l'accordo in scadenza nel 2021: oltre all’idea clausola rescissoria, l'ultima opzione presa in considerazione sul tavolo dei dialoghi per il rinnovo di Donnarumma è una percentuale da lasciare proprio a Mino Raiola sulla futura cessione. E la terza priorità sul fronte rinnovi è quello di Hakan Calhanoglu, in scadenza nel 2021: si parlerà di un prolungamento fino al 2024 col procuratore, per allontanare i rumors di mercato.

MERCATO - In parallelo il dt Maldini e il ds Massara si muovono per regalare a Pioli rinforzi, soprattutto in difesa e a centrocampo, dove sono partiti Lucas Biglia e Jack Bonaventura. Caccia a due rinforzi in mediana, per dar respiro ai titolari Franck Kessie e Ismael Bennacer. In difesa il Milan cerca con insistenza un terzino destro titolare, visto che Andrea Conti e Davide Calabria non hanno pienamente convinto Pioli. E, infine, l’allenatore del Milan attende un esterno, che possa ricoprire tutti i ruoli sulla trequarti. Nei piani dei rossoneri, infatti, le alternative a Ibra in attacco sono Rafael Leao e Ante Rebic, come nella seconda parte della scorsa stagione. Tra rinnovi e priorità sul mercato mercato, la nuova stagione è sempre più vicina per il Milan di Pioli.