73
Giornata di verdetti in Nations League. Si chiudono infatti due gruppi di Lega A, due di Lega C e uno di D. Nelle ultime sfide, riflettori puntati soprattutto sul gruppo 1 della Lega A: la Croazia blinda il primo posto e l'accesso alle Final Four battendo 3-1 l'Austria, relegata all'ultimo posto e alla retrocessione. Di Modric, Livaja e Lovren i gol (Baumgartl per gli austriaci), ma anche ansia per l'infortunio di Brozovic. Austria giù quindi, si salva ma delude la Francia che, alla prima di Griezmann da capitano e con Giroud titolare, cade in Danimarca sotto i colpi di Dolberg e Skov Olsen. E da Copenaghen arrivano buone notizie per il Milan, con l'ingresso di Kjaer nella ripresa che dissipa i dubbi sulle condizioni del difensore. Nations League disastrosa per i transalpini, con una sola vittoria nella fase a gironi.

Il match-clou però nel gruppo 4 è Olanda-Belgio, che si disputano primo posto e Final Four: la spuntano i padroni di casa grazie al gol di Van Dijk. Completa il gruppo la vittoria della Polonia in Galles, decide Swiderski.

Per il gruppo 1 della Lega C la Turchia già promossa cade sul campo delle Far Oer (2-1), mentre la Lituania già ultima viene sconfitta in Lussemburgo.
Partenza alle 15 con Andorra-Lettonia e Moldavia-Liechtenstein. La prima sfida è finita 1-1, mentre nella seconda la Moldavia si è imposta per 2-0. Con questi risultati la Lettonia ha conquistato la promozione in Lega C.

Alle 18
è il turno del gruppo 3 della Lega C: l'Azerbaigian travolge 3-0 il Kazakistan che però era già primo e promosso. Chiude quarta la Bielorussia, che si fa rimontare e pareggia 1-1 con la Slovacchia di Skriniar e Lobotka.