130
James Pallotta è un fiume in piena. Un'autentica furia dopo il pareggio amarissimo della Roma a Cagliari, un finale scellerato che ha fatto arrabbiare il presidente come vi abbiamo già raccontato nella serata di ieri. Ma Pallotta da Boston ha rincarato la dose ai primi sms ricevuti, come racconta il Corriere dello Sport: "E' stato uno scherzo! Siamo seri, il finale di questa partita è stato un disonore per la Roma. Questo mi sembra davvero uno scherzo, una barzelletta. Questa Roma è una squadra matta, è chiaro che il risultato di Cagliari è una disgrazia per noi", conclude il presidente nei suoi pensieri arrivati direttamente dagli States.

PALLA A MONCHI - Come anticipato nella serata post-Cagliari, dunque, palla al ds Monchi che dovrà decidere cosa fare con Eusebio Di Francesco. La situazione si fa sempre più pesante per l'allenatore, il ds lo ha sempre difeso ma adesso anche la sua posizione è sotto osservazione. Pallotta non intende fare come quando si impose su Sabatini per esonerare Rudi Garcia e prendere Spalletti, ma adesso pretende una svolta: dialoghi in corso con Di Francesco in bilico, sarà una giornata importante.