Calciomercato.com

  • Perché Klopp lascia il Liverpool

    Perché Klopp lascia il Liverpool

    Jurgen Klopp ha annunciato l'addio al Liverpool a fine stagione. L'allenatore tedesco ha detto di non avere più le energie giuste per andare avanti e per questo preferisce fare un passo indietro. Guiderà i Reds fino a giugno continuando a lavorare per centrare gli obiettivi prefissati, poi lascerà la panchina ma ha già detto di non voler allenare nessun altra squadra in Inghilterra. L'amore che lo lega al Liverpool e ai suoi tifosi è troppo grande.

    TUTTE LE IPOTESI SUL FUTURO DI KLOPP

    LA STAGIONE DEL LIVERPOOL - Lasciare con la vittoria della Premier sarebbe ancora più bello: oggi il Liverpool è in testa al campionato a +5 sul Manchester City che però ha una partita in meno, i Reds hanno perso una sola partita vincendo le ultime tre di fila; hanno il secondo miglior attacco del campionato con un solo gol in meno ddei Citizens (47 a 48) e la miglior difesa della Premier con 18 reti subite. Tra due giorni faranno il debutto stagionale in FA Cup sfidando il Norwich nei sedicesimi di finale, il 25 febbraio giocheranno la finale di Coppa di Lega contro il Chelsea e in Europa League si sono qualificati agli ottavi di finale che si giocheranno a metà febbraio contro un'avversaria ancora da definire.

    CHI SARA' IL NUOVO ALLENATORE DEL LIVERPOOL?

    I TROFEI DI KLOPP CON IL LIVERPOOL - L'avventura di Jurgen Klopp al Liverpool quindi si concluderà dopo nove stagioni durante le quali ha vinto di tutto e di più: dalla Champions League del 2019 alzata sotto il cielo di Madrid dopo la finale contro il Tottenham, alla vittoria della Premier League l'anno successivo a trent'anni di distanza dall'ultima volta. Nel mezzo tante coppe e supercoppe, tra le quali spicca il Mondiale per club vinto in Qatar grazie a un gol di Firmino.

    Altre Notizie