144
"Al lavoro per la pace". Con questo slogan contro la guerra della Russia in Ucraina, il concertone del Primo maggio a Roma torna a riempire Piazza San Giovanni in Laterano. Dopo due anni in "tono minore" per colpa del Covid: nel 2020 le esibizioni registrate e nel 2021 l'edizione con distanzialmento all'Auditorium Parco Della Musica. In tv l'evento è stato trasmesso in diretta su Rai3 dalle ore 15.30 fino a mezzanotte. 

La manifestazione, organizzata dai sindacati CGIL, CISL e UIL, è stata ancora condotta da Ambra Angiolini. La ex compagna dell'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, si è presentata con un maglioncino a righe gialloblù in onore dell'Ucraina. Con la partecipazione di Barbascura X, Giovanna Botteri, Marco Paolini, Riccardo Iacona, Stefano Massini, Valerio Lundini, Francesca Barra e Claudio Santamaria. 

Ospiti d'onore Marco Mengoni (che ha interpretato il brano di Bob Dylan "Blowin' In The Wind"), il cast dello spettacolo teatrale Notre Dame de Paris e il gruppo ucraino Go_A, che l'anno scorso era all'Eurovision Song Contest vinto dai Maneskin a Rotterdam (la finale di quest'anno è in programma sabato 14 maggio a Torino con Mahmood e Blanco per l'Italia oltre ad Achille Lauro per San Marino ed Emma Muskat per Malta). La cantante ucraina Kateryna Pavlenko aveva accompagnato Gaia Gozzi sulle note di "Imagine" di John Lennon prima del derby d'Italia vinto dall'Inter sul campo della Juventus lo scorso 3 aprile. 

SCOPRI NELLA GALLERY TUTTI I CANTANTI IN SCALETTA AL CONCERTONE DEL PRIMO MAGGIO 2022. 
Ci sono anche dei tifosi di calcio: Bugo per la Juventus, Clementino per il Napoli, Willie Peyote per il Torino, Enrico Ruggeri e Max Pezzali per l'Inter. Invece il rossonero Sangiovanni era a San Siro, dove ha abbracciato Fabio Volo dopo il gol di Leo che ha consentito al suo Milan di battere la Fiorentina effettuando un altro passo verso lo scudetto. Nella serata del derby vinto in rimonta in campionato Sangiovanni aveva messo una sciarpa rossonera al collo del conduttore e tifoso nerazzurro Amadeus sul palco del Festival di Sanremo. 

Assente anche Fedez, che l'anno scorso accusò la Rai di un tentativo di censura nei suoi confronti (LEGGI QUI) e oggi ha scritto in una storia su Instagram: "Buon Primo maggio e buon concertone a tutti. Avrei voluto essere lì, ma credo che il mio invito si sia perso". Letta da Ambra in chiusura dello spettacolo. Entrambi saranno giudici nella prossima edizione di X-Factor Italia. 

Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, è salito sul palco del Primo Maggio Taranto per duettare insieme ad Ermal Meta sulle note del loro ultimo successo "Una cosa più grande". Accolto dal calore del pubblico si è poi esibito in un emozionante omaggio alla città di Taranto e alle morti sul lavoro cantando "Solo per te" in un'intensa e inedita versione insieme a Diodato, Ermal Meta e Raffaele Casarano al sassofono. "Il lavoro nobilita l’uomo, ma non lo uccide" ha dichiarato Sangiorgi, introducendo il brano.