19

Zdenek Zeman si è rivisto a Trigoria. L'ex allenatore della Roma, a bordo di un Suv guidato dal suo collaboratore Cangelosi, è tornato nel centro sportivo per riprendere le sue cose dopo l'esonero di sabato. Al suo arrivo a Trigoria il tecnico boemo è stato applaudito dai circa 50 tifosi presenti all'esterno controllati da alcune volanti di Polizia e Carabinieri. In contemporanea è invece scesa in campo la squadra agli ordini del nuovo allenatore Aurelio Andrezzoli e del suo vice Roberto Muzzi.

Lo stesso Zeman ha poi dichiarato all'uscita da Trigoria: "Se mi aspettavo tutto questo affetto da parte dei tifosi? Sì. Sicuramente non posso essere contento per l'esonero, ma non mi sono sentito abbandonato dai giocatori e non credo proprio che la squadra mi abbia giocato contro. Ho parlato con i dirigenti e anche con Totti".
Ad un tifoso giallorosso che gli ha consegnato il proprio abbonamento sostenendo di non voler più andare allo stadio dopo il suo esonero, il tecnico boemo ha risposto: "Lascia stare, la Roma cammina sempre avanti. Quando ti serve te lo ridarò".