Calciomercato.com

  • Getty Images
    Sampdoria, per liberare Accardi dall'Empoli serve un indennizzo?

    Sampdoria, per liberare Accardi dall'Empoli serve un indennizzo?

    Il futuro di Pietro Accardi dovrebbe essere, salvo clamorosi colpi di scena, alla Sampdoria. Già da giorni filtra a Genova, sponda blucerchiata, la notizia dell'accordo già trovato tra il club e il direttore sportivo, a cui il Doria offrirà un contratto biennale con opzione per una terza stagione a cifre molto importanti per la società. Si parla di un investimento complessivo da circa 3 milioni lordi, e ad Accardi verrà data totale libertà di manovra, oltre che il controllo su tutta l'area tecnica. Un po' come accadeva ad Empoli.

    A proposito di Empoli, il dirigente avrebbe ancora un anno di contratto con i toscani e deve prima liberarsi dal patron Corsi. La firma sulla rescissione doveva arrivare in questi giorni, si tratta di un passaggio obbligato prima di potersi accasare alla Samp. I vertici azzurri avrebbero anche già individuato il suo sostituto ma, secondo l'edizione genovese de La Repubblica, starebbero chiedendo un indennizzo ad Accardi per lasciarlo libero.  Secondo il quotidiano, nei prossimi giorni per sbloccare la situazione potrebbe dovere intervenire la Samp.

    Commenti

    (2)

    Scrivi il tuo commento

    FB_64361
    FB_64361

    Tutte le problematiche le ha la Sampdoria, ma è mai possibile?

    • 10
    • 2

    Altre Notizie