5
Se passate da Sanremo e vedete qualcuno sul tetto dell'Ariston non vi preoccupate, è tutto normale: "E' il nostro gesto scaramantico prima di salire sul palco. Andiamo a suonare il nostro brano sul tetto". A svelarlo nella nostra intervista è Fasma, cantante in gara a Sanremo 2021 arrivato al 20° posto nella serata delle cover secondo il giudizio dell'orchestra. Positiva, secondo noi, la sua esibizione nella serata del debutto (QUI le pagelle), nonostante si sia esibito all'una di notte passata. Lui se la ride: "La cosa positiva è che non abbiamo cantato alle tre". Del resto sa che in questi giorni vale tutto, bisogna andare a duemila calcolando anche... il fuso orario sanremese: "Quando per tutti è l'una di notte a noi sembrano le nove di sera. Dopo tanto tempo che aspetti conta poco se sali sul palco un po' prima o un po' dopo".

CALCIO - Grande appassionato di musica fin da piccolo, il calcio lo tocca di striscio: "Diciamo che sono simpatizzante della Roma grazie a quello che mi ha trasmesso mio fratello, ma in realtà non lo seguo molto e non sono neanche bravo a giocare. Sono un po' l'anticalcio...". Sincero Fasma, che anche stasera è pronto ad arrampicarsi sul tetto per arrivare sempre più in alto.