20
Dalle colonne de Il Corriere della Sera, Mario Sconcerti parla della corsa scudetto: "La Juventus è ancora la squadra più forte, sia negli undici sia aprendo tutta la rosa titolari. Restano però alcuni dubbi (....). È molto difficile che Khedira e Pjanic reggano per cinquanta partite e che Douglas Costa faccia il tornante puro alla Cuadrado. Può farlo Bernardeschi, non Douglas Costa che è soprattutto un grande fantasista muscolare. L’assenza di Bonucci toglierà alla Juve una decina di metri di campo nel ripartire, questo costringerà Khedira a rimanere più vicino alla difesa e allungherà la squadra. In sostanza, la profondità che questo modulo toglie e che è stata cercata in Douglas Costa e Bernardeschi, rimarrà in sospeso per i maggiori vuoti che si creeranno tra la difesa, Khedira e Pjanic. È un problema serio che però Allegri può risolvere spesso con Marchisio, l’anno scorso convalescente, ora tornato ai suoi livelli. Marchisio è l’acquisto più importante di questa Juve che cerca equilibrio. Ma il suo ingresso toglierebbe un’ala, cosa difficile".