4
Ivan Juric, allenatore del Torino, nel corso dell'intervista a la Gazzetta dello Sport parla anche di Ola Aina, rientrato dal prestito al Fulham, e Marko Pjaca, arrivato dalla Juventus: "Ola Aina può giocare indifferentemente sui due lati. Mi piace anche perché porta nel gruppo il suo “London style”, una visione diversa del mondo. Poi ha qualità, cross e dribbling: deve migliorarsi, ma il calciatore c’è". 

SU PJACA - "Marko lo conosco bene, volevo portarlo già all’Hellas: nella sua vita ha avuto tanta sfortuna, però lo scorso anno ha ritrovato continuità al Genoa. Sta tornando un giocatore vero: quando la Juve spende più di 20 milioni su un giovane vuol dire che sei forte. Trequartista? Penso che per lui sia un bel ruolo: mi piace lì perché crea superiorità, non gioca spalle alla porta, può allargarsi e deve correre meno. All’occorrenza può fare anche la seconda punta".