E' guerra aperta tra Totti e Spalletti. La lite molto accesa di Bergamo, nel post partita della sfida contro l'Atalanta, è stato solo l'ultimo capitolo di un rapporto che si è incrinato lo scorso 2009. Tra i due non corre buon sangue e il confronto odierno non è servito per migliorare le cose. E' stata solo una mossa mediatica, che non cancella la tensione che si vive in queste settimane a Trigoria. Che rischia di condizionare la corsa al terzo posto.

SORRISI FINTI - Prima dell'allenamento odierno, i due hanno avuto un chiarimento in campo, sotto gli occhi di tutti. Si sono mostrati sereni, scambiandosi anche sorrisi, abbracci, strette di mano e pacche sulle spalle. Tutto a favore di telecamere. Un messaggio distensivo, al quale in pochi credono. Spalletti non considera Totti una risorsa della sua Roma ed è infastidito dalla crociata della piazza giallorossa a favore del capitano in maglia 10.

Voi da che parte state? Ditelo su VivoPerLei, CLICCANDO QUI. Pubblicheremo i migliori articoli sull'homepage di calciomercato.com!