Commenta per primo
Il terzino argentino del Genoa, Cristian Ansaldi ha dichiarato nella conferenza stampa della sua presentazione ufficiale: "Ho grandi aspettative per questa parentesi professionale, ritengo il Genoa l'ambiente giusto per ripropormi ad alti livelli. E' un grande club e voglio contribuire a renderlo ancora più grande, per ricambiare la fiducia e regalare insieme ai compagni delle gioie ai tifosi. Altre società avevano preso contatto con i miei procuratori, però il Genoa è stata l'unica a parlarmi direttamente. Penso che si possa fare un buon lavoro. Ho trovato un gruppo di buoni giocatori e di bravi ragazzi, è il posto ideale per come sono fatto io". 
 
"Criscito mi ha parlato bene dell’allenatore, della squadra, della città e dei tifosi. Affronto questa avventura con la determinazione di fare del mio meglio. Tra una decina di giorni sarò pronto. Mi metto a disposizione per qualsiasi impiego, a livello di caratteristiche mi piace più attaccare che difendere. Non ho mai giocato in una linea difensiva a tre, sono disponibile ad adattarmi a tutte le esigenze. Conoscevo Perotti per i trascorsi comuni e anche i connazionali. Sto prendendo le misure e facendo conoscenza con tutti a poco a poco. Contro il Verona ho seguito la partita allo stadio, la squadra ha giocato una buonissima partita. Sono contento di venire a giocare in una squadra con una mentalità offensiva".