439
Prosegue anche nella stagione 2020-2021 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi contestati della 1a giornata di Serie A:


VOTI E GIUDIZI AGLI ARBITRI della 1a giornata (SENZA L’AUSILIO DEL VAR):

Fiorentina-Torino: Abisso 6 (Var Giacomelli). "Al 26’ su cross di Chiesa il pallone termina sul braccio di Berenguer: i viola protestano timidamente, per Abisso non è rigore. La decisione ci convince".

Genoa-Crotone: Ayroldi 7 (Var Banti). "Alla terza direzione nella massima serie dopo l'esordio della scorsa stagione, l'arbitro convince. Prova positiva e di personalità, lo dimostrano anche le 5 ammonizioni negli ultimi 15 minuti. È un arbitro che farà strada".

Juventus-Sampdoria: Piccinini 5,5 (Var Calvarese). "Al 43’ l’episodio più discusso della 1a giornata di Serie A. Bonucci va su Bonazzoli in area, l’attaccante della Samp in area tira e colpisce da distanza ravvicinata il braccio del difensore della Juventus. Attenzione, però, perché il braccio è largo e in posizione non congrua: per Piccinini e il Var non c’è nulla, per me si tratta di un abbaglio della squadra arbitrale. L'arbitro doveva assegnare il calcio di rigore in favore della Sampdoria, nonostante la distanza fosse ravvicinata”.​
Milan-Bologna: La Penna 6,5 (Var Massa). "Il primo rigore della stagione 2020-2021 è arrivato in Milan-Bologna per un intervento di Orsolini su Ismaël Bennacer al 49', mentre il franco-algerino stava uscendo dall’area. In un primo momento, La Penna ha ordinato il calcio di punizione dal limite dell’area di rigore per il Milan. Poi, però, richiamato dal Var ha assegnato il giusto penalty per i rossoneri. Primo espulso dell’anno, invece, è stato Mitchell Dijks, olandese del Bologna, per doppia ammonizione. Giusti entrambi i cartellini gialli rimediati dal difensore della squadra rossoblu.​ Da segnalare, infine, l'ottima decisione presa da La Penna sul presunto mani di Gabbia: le braccia non fanno volume, ha fatto benissimo l'arbitro a non fischiare. Si tratta di uno di quegli episodi che vanno codificati".

Parma-Napoli: Mariani 6 (Var Aureliano). "Al 32', incolpevole Bruno Alves che ritrae il braccio, comunque in posizione congrua, dopo il tiro di Lozano. Manca un giallo a Kucka per un fallaccio ai danni di Manolas".

Sassuolo-Cagliari: Marinelli 6,5 (Var Di Paolo). "La designazione di Marinelli per la 1a giornata è un segnale importante di rinnovamento immediato da parte del designatore Rizzoli. Convince la lettura sul potenziale mani di Pisacane al 91': pochi dubbi, le braccia in parte chiuse dietro la schiena, non sono punibili.​ Nel finale, manca un giallo a Muldur per proteste (è stato soltanto richiamato).

Verona-Roma: Chiffi 6 (Var Irrati). "​Nessuna esitazione sul fallo di Danzi su Veretout: ha visto bene, è avvenuto appena fuori area".