36
La pandemia coronavirus influenza anche il mondo dello sport. Calciomercato.com segue tutti i principali aggiornamenti di giornata in tempo reale. 

23.00 Mssimo Ferrero, presidente della Sampdoria, lancia un appello al mondo della politica, per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, tramite il suo profilo Twitter ufficiale: "Nell'Italia che dà anima e perde moneta i sottopagati rischiano la vita: medici, infermieri, forze dell'ordine, protezione civile, Volontari, chi lavora nei supermercati. Il mio appello è: politici di tutti i colori rinunciate al 50% dei vostri splendori. Uniti Si Vince. # Forza".​

22.45 Il ct della Nazionale Roberto Mancini commenta l'emergenza coronavirus: "Rispetto per i medici italiani, tra i migliori al mondo. Finito tutto, perché non organizzare amichevole tra Nazionale maschile e femminile e squadra di personale sanitario?". LEGGI QUI TUTTE LE DICHIARAZIONI

21.15 L'Udinese si ferma per il coronavirus: sospesa ogni attività fino a nuova comunicazione.

20.20 Il portiere del Liverpool Alisson Becker parla sul proprio profilo Instagram: "Non ho nessun contatto con i miei compagni di squadra, gli unici con i quali mi rapporto sono il nostro fisioterapista e l’allenatore dei portieri. Cerchiamo di parlare a distanza, restando a più di un metro. Ovviamente prendiamo tutte le precauzioni raccomandate. Esco di casa, vado al centro di allenamento, finisco il trattamento, torno a casa e lì resto. Dobbiamo fare soltanto questo".​

19.00 Comunicato della Curva Nord del Brescia, che ha annunciato l'intenzione di non tornare a tifare sugli spalti la propria squadra in segno di rispetto verso chi sta lottando contro il Coronavirus, qualora le attività dovessero riprendere in questa stagione. Ecco la nota ufficiale della tifoseria delle Rondinelle: "Troppe lacrime, Troppi morti. Troppe sono le pagine di necrologi che riempiono i nostri giornali di persone che continuano a morire nella solitudine di un letto d’ospedale, lontano dall’affetto dei propri cari che, rinchiusi nelle proprie case, vengono avvisati della triste perdita da una telefonata. È proprio la frustrazione derivante dall’impossibilità di stare vicino a chi di noi sta soffrendo e a chiunque è in prima linea a rischio della propria vita, che abbiamo deciso che La Curva Nord Brescia, all'eventuale ripresa del campionato e riapertura degli stadi, non torneremo a tifare sugli spalti in osservanza di un doveroso rispetto per tutti coloro che stanno soffrendo in questo drammatico periodo. La Curva Nord Brescia".​

18.45 Quattro settimane: secondo Nikkei Asian Review, sarebbe questa la deadline fissata dal CIO per prendere una decisione sui Giochi Olimpici di Tokyo 2020, con il rinvio che si fa sempre più probabile.

18.40 Le Olimpiadi di Tokyo 2020 vanno verso il rinvio: secondo quanto riporta Cadena Ser, il CIO ha deciso di cedere alle richieste delle varie federazione e nelle prossime ore darà l'annuncio ufficiale.

18.30 Sean Raggett, uno dei quattro giocatori del Portsmouth infetti dal coronavirus, ha scoperto di essere positivo... in un pub! LEGGI LA STORIA

17.05 Nuova iniziativa benefica da parte dell'attaccante della Juve Cristiano Ronaldo: secondo quanto riporta As, il portoghese, come il suo agente Jorge Mendes, contribuirà all'acquisto di equipaggiamento medico da donare all'ospedale "São João" di Porto. ​
17.00 L'Anderlecht ha ufficializzato il licenziamento dell'allenatore in seconda Pär Zetterberg. Una scelta legata a ragioni economiche per l'emergenza coronavirus.​

15.28 Il mondo del calcio conta un'altra vittima per il coronavirus: si è spento questa mattina Andrea Micheli, ex presidente della Pergolettese, scomparso a soli 37 anni. 

14.03 L'Inghilterra riflette sul futuro: secondo il Daily Telegraph, la Premier League potrebbe ripartire l'1 giugno a porte chiuse. Il via della nuova stagione è al momento in programma per l'8 agosto. ​

13.05 - Sta facendo molto discutere la scelta del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis di optare per la ripresa dell'attività nella prossima settimana - la data del 23 marzo potrebbe slittare di un paio di giorni - sfidando le raccomandazioni di medici sportivi e Assocalciatori, che hanno chiesto ai tesserati di non ripartire prima del 3 aprile, e le ultime disposizioni del Governo.

Al coro dei critici si è aggiunto il sindaco di Castel Volturno (sede del centro sportivo azzurro) Umberto Petrella, che ha parlato così a La Gazzetta dello Sport: "In questo momento bisogna mettere da parte tutte le cose non essenziali e lasciare solo l'indispensabile. Poi ci sarà tempo per riprendere le attività di tutti i giorni e anche lo sport, che può passare in seconda linea e non è prioritario. Bisogna chiudere tutto".​

12.24 Attraverso un video-messaggio di Giorgio Chiellini e Sara Gama, anche la FIGC ha mostrato la propria vicinanza agli operatori della sanità. La Federazione ha donato 100.000 euro all'Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma: "Facciamo il tifo per voi, a nome degli Azzurri e delle Azzurre un ringraziamento speciale ai dottori, agli infermieri ed a tutto il personale ospedaliero. Un abbraccio grande e grazie per tutto quello che state facendo".

12.03 La Wada, agenzia mondiale dell'antidoping, ha diffuso una nota ufficiale: "In un momento in cui la maggior parte dei Paesi sta mettendo in atto misure rigorose, questa nuova situazione per tutti sta senza dubbio influenzando il sistema antidoping. Chiusure di frontiera, quarantene o isolamenti obbligatori, cancellazioni di voli, restrizioni ai movimenti sociali, chiusure di uffici e cancellazioni di eventi sportivi stanno tutti ostacolando il normale lavoro quotidiano di coloro che sono coinvolti nell'antidoping". 

11.10 Anche l'Australia si ferma: il calcio maschile è sospeso fino a giugno, quello femminile ha annullato la stagione. 

10.40 Nel corso di un'intervista a La Stampa, Urbano Cairo ha dichiarato: "Il taglio degli stipendi sarà inevitabile, siamo di fronte a un sistema che rischia di implodere. Se mai il campionato dovesse riprendere, si giocherà a porte chiuse".

9.50 Primo calciatore positivo in Cina: è Marouane Fellaini, ex giocatore del Manchester United attualmente allo Shandong Luneng.