Qualità di palleggio mixata a una dose letale d’ignoranza. È questa la miscela perfetta per stravincere in una delle discipline più belle e difficili dello sport di strada: il calcio-tennis.

Ci si può sfidare 1 vs 1 o 2 vs 2. In casi straordinari, anche a coppie di 3, come direbbe il buon Ciccio Graziani.
Le regole fondamentali sono semplicissime: 1 rimbalzo consentito nel proprio campo e 3 tocchi tra i componenti della propria squadra. Sbagliarsi è impossibile. Forse.
Per darvi un quadro più completo della situazione, vogliamo segnalarvi tutte le varianti possibili di questa disciplina, per prepararvi a tutto il peggio (o il meglio) che troverete sui campi. Ecco, quindi, le 5 regole non scritte di questa competizione.

#1 LA RETE È UN OPTIONAL
Una rete tirata in stile Olimpiadi è un lusso che in pochi possono permettersi. Forse, persino troppo sopravvalutata. Due ciabatte da mare, un tombino o una riga tirata per strada con un sasso sono più che sufficienti. In alternativa c'è sempre la possibilità di bullizzare un fagiolino e farlo sdraiare in terra per separare i due campi. A voi la scelta.
Basta poco per ricreare l’atmosfera del Roland Garros. Due giocatori in campo e il resto di amici intorno a gustarsi le gesta dei fenomeni.
La rete lasciamola a Wimbledon, questo è un gioco per fuori di testa, oltre che per calciatori di dubbie qualità.


#2 IL NET VALE SOLO SE TI SALVA
Questa è la regola base del calcio tennis. Indiscutibile, proprio come la prima regola del Fight Club. Ovviamente senza la rete devi affidarti agli occhi di un arbitro, che il più delle volte è tuo cugino Tano, o, peggio ancora, ai vostri, che però giocate e siete leggermente di parte.
Quando la palla finiva esattamente nel punto della linea di metà campo, partivano discussioni infinite che il più delle volte sfociavano in veri e propri casi di paese.
Oh guarda figa, è passata mezzo millimetro dopo la linea, quindi vale!” “Ma cosa?!? Guarda! C'è l’impronta arancione del Super Santos dal tuo lato del campo” e via discorrendo, fino a quando arriva la frase magica “Dai ribatto così non ci sono dubbi”, che storicamente ha evitato anche un paio di guerre mondiali.

#3 SE SBAGLI REAGISCI ALLA FOGNINI
Sbagliare un tocco facile a calcio tennis fa salire l’embolo più o meno come quando sbagli a PES un gol a porta vuota. Solo che lì al massimo spacchi un joystick, nel calcio tennis tiri un calcione alla Cantona contro il muro e perdi la sensibilità agli alluci per circa 30 secondi.
Il campione da idolatrare è il nostro patriottico Fabio Fognini, che non sa nemmeno lui se ha rotto più racchette o vinto set in vita sua. Rabbia, sangue al cervello, imprecazione facile a quota 1.06 non sono i primi sintomi di epilessia, ma le emozioni uniche degli errori a calcio tennis.

#4 NON GIOCARE MAI CON SIBIO
Il gioco non ammette divieti di persone in campo. Nemmeno se si tratta di quegli amici che durante le lezioni di educazione fisica a scuola venivano scelti dopo l'università. L’unica eccezione, l’unica persona al mondo a cui è vietato giocare a questo sport è Sibio.
Ti stai chiedendo chi è Sibio? Arriva sempre questo momento. Non preoccuparti, però, Onyewu sta già venendo a casa tua a romperti le gambe. Eroe contemporaneo, Sibio è passato alla storia per essere il calciatore più scarso di questo gioco. Durante il reality Campioni, Graziani nell’unica partita giocata insieme a lui, ha rischiato più volte un ictus fulminante.
Odioso, lamentoso ma soprattutto scarso, è stato radiato dal gioco a tempo indeterminato.


#5 IL PALLONE UFFICIALE È IL SUPER SANTOS
Pallone di cuoio? Nah, troppo pesante. Minchia zio ci prendiamo il Tango che spacca? Nemmeno per sogno.
C’è un solo pallone adatto per il calcio di strada e i giochi ignoranti: il Super Santos.
I 5 euro meglio spesi della vita di ogni ragazzo, altro che Alongi. Rimbalzo perfetto, traiettoria insidiosa e quel rumore indimenticabile quando tocca qualsiasi cosa danno quella magia in più alle tue partite.
Per non parlare del mucchio di figa che si formava intorno al campo alla vista del pallone storico più amato di sempre. Ad ogni battuta, le ragazze simulavano orgasmi stile Sharapova per quanto si eccitavano.

DIVENTA CAMPIONE DI CALCIO TENNIS, VIENI AI GIOCHI DEL CALCIO DI STRADA, SCOPRI DI PIÙ



Calciomercato.com sarà partner di Calciatori Brutti e sarà presente con una postazione dedicata alle tappe di Giochi del Calcio di Strada a Milano e Rimini, per aggiornarvi su tutte le notizie di mercato e per rispondere alle vostre domande 'all day', con dirette facebook e con aggiornamenti live. Vi aspettiamo al nostro stand!