2
E' un Aurelio Andreazzoli più che soddisfatto quello che ai microfoni di Sky Sport commenta il mercato del suo Genoa.

Evitando giri di parole e scaramantiche prudenze, il tecnico di Massa ha promosso a pieni voti la campagna acquisti operata fin qui dalla sua dirigenza:  "Sono felice, i calciatori che sono arrivati sono quelli che volevamo, è arrivato anche qualcosa in più. Siamo felici di Schone, con il quale siamo stati bravi a non avere fretta. Siamo felici di ciò che abbiamo e dobbiamo ringraziare il nostro presidente che è stato davvero bravo". 

Fiore all'occhiello dell'estate rossoblù è ovviamente l'ex regista dell'Ajax Lasse Schone: "Il suo era un nome, insieme ad altri del resto. Non avevamo fretta però, quando si dice che la fretta è cattiva consigliera è vero, perché magari avremmo perso un'occasione. Ora è con noi, siamo felici, inutile parlare del calciatore, è riconosciuto da tutti come uno importante. Siamo contenti anche della persona che abbiamo avuto modo di conoscere in questi giorni".

Eppure le entrate potrebbe non essere finite, soprattutto là davanti. Anche se Andreazzoli sembra pensarla diversamente: "Manca solo un attaccante? Ne abbiamo sei e sono tanti, non credo ci manchi qualcosa. Come è già capitato di dire, facciamo le nostre valutazioni sui nostri giocatori offensivi, sono molti. Avremo necessità di fare ulteriori verifiche e poi decidere". 

Una battuta, infine, anche sul suo sbarco a Genova: "E' un onore essere corteggiati da una società come il Genoa, sono felice. E' chiaro che coglierò questa opportunità come sempre, come ho fatto nei dilettanti o nei settori giovanili. Avrò lo stesso spirito e la stessa voglia di fare bene".
Saponara: "Il Genoa ha un'idea di gioco precisa"
Sempre su Sky Sport, un commento anche da parte di Riccardo Saponara, arrivato in estate dalla Fiorentina e subito a suo agio negli schemi dell'allenatore: "Ho buone sensazioni, la squadra ha un'idea di gioco precisa e Andreazzoli ha chiarito subito le proprie idee, stiamo lavorando per accontentarlo. Mi sono integrato subito, queste due settimane mi serviranno per entrare negli schemi ed iniziare bene. Il colpo Schone mi ha sorpreso, delina una bella rotta da parte del Genoa. Vogliamo ripartire dopo un'annata deludente, dobbiamo mettere le basi per un nuovo capitolo della storia di questa società".