580
Mauro Icardi saluta definitivamente l’Inter. Accordo raggiunto tra il PSG e il club nerazzurro per la cessione dell’argentino sulla base di 50 milioni più 7 di bonus facilmente raggiungibili. Come anticipato dal ds Ausilio, l’Inter ha concesso un piccolo sconto sui 70 milioni pattuiti la scorsa estate come cifra per il riscatto dell'ex capitano. Risolti gli ultimi dettagli burocratici, l'affare verrà ufficializzato.

TUTTI CONTENTI - La trattativa è stata abbastanza veloce anche perché, mai come in questo caso, la volontà di tutte le parti in causa era univoca: chiudere il prima possibile. L’Inter non voleva rivedere Mauro in nerazzurro, Leonardo voleva assicurarselo entro il 31 maggio, e il giocatore da tempo aveva espresso il desiderio di restare all’ombra della Tour Eiffel. Tutti contenti dunque. 

DETTAGLI - Ogni cosa è andata al suo posto: gli ultimi dettagli, su come dividere parte fissa e bonus della cifra finale, sono stati limati in queste ore. Avendo trovato un accordo entro il 31 maggio, Icardi ha già un contratto pronto con il PSG, firmato lo scorso settembre: accordo fino al 2024 con ingaggio a salire, che arriverà a toccare quota 10 milioni a stagione. L’inter incassa e registra una ricca plusvalenza, Icardi dice addio: è il finale che tutti volevano.