246
Sono giorni importanti per il presente e il futuro dell'Inter. Stasera la squadra di Inzaghi gioca a Empoli per non perdere ulteriore terreno dal Milan primo in classifica, domani c'è l'assemblea dei soci. Chiamata ad approvare il bilancio 2020/2021 chiuso lo scorso 30 giugno con un passivo record di 245,6 milioni di euro. Il presidente Steven Zhang sarà collegato in videoconferenza da Nanchino in Cina e confermerà l'intenzione di Suning di mantenere il controllo del club nerazzurro. 

Recentemente nel Consiglio d'amministrazione dell'Inter sono stati nominati due nuovi consiglieri: Carlo Marchetti e Amedeo Carassai, concordati dalla proprietà e Oaktree Capital Management. Quest'ultimo è il fondo statunitense che ha prestato 275 milioni di euro (da ripagare in tre anni) a Great Horizon, la società controllata di Suning. Che a sua volta ha dato in pegno le proprie quote dell'Inter (68,55%) e per ora ha girato nelle casse del club nerazzurro 80 di questi 275 milioni di euro. 

Intanto in questi giorni è a Milano un gruppo di manager della sede londinese di Oaktree. Domenica sera erano in tribuna d'onore a San Siro per vedere la partita pareggiata con la Juve, poi hanno fatto visita alla sede in Viale della Liberazione e al centro d'allenamento ad Appiano Gentile sempre accompagnati dai dirigenti nerazzurri. 

Sullo sfondo c'è il progetto di azionariato popolare promosso dall'economista Carlo Cottarelli. Il quale annuncia che Monitor Deloitte (la practice strategy di Deloitte Consulting) affiancherà Interspac come consulente strategico nella preparazione del business plan.