232
Manuel Locatelli è un obiettivo concreto della Juventus in vista del prossimo mercato estivo. Promosso a pieni voti anche da Andrea Pirlo che lo considera pronto per prendere le redini del centrocampo bianconero. Fabio Paratici ci aveva provato già la scorsa estate e a gennaio ma il Sassuolo ha sempre ribadito che per il centrocampista classe 1998 servono 40 milioni e una formula che contempli la cessione solo a titolo definitivo. 

Ascolta "Juve, due cessioni in programma per il colpo Locatelli: la vera cifra chiesta dal Sassuolo e l'obiettivo plusvalenza" su Spreaker.

LA STRATEGIA DELLA JUVENTUS - Nelle ultime settimane la Juventus ha mantenuto vivi i contatti per questo talento che tanto piace anche a Pep Guardiola per il suo Manchester City. L'idea sarebbe quella di operare bene in uscita, con almeno due cessioni che possano favorire la realizzazione di un acquisto programmato da tempo: gli indiziati sono Aaron Ramsey e Adrien Rabiot. Il primo non ha mai convinto del tutto in bianconero e potrebbe tornare in Premier League, il secondo è un vero e proprio pallino di Carlo Ancelotti. Ma attenzione anche ai possibili sviluppi su Alex Sandro e Federico Bernardeschi, due giocatori che potrebbero cambiare aria a fine stagione. La rifondazione della Juventus a centrocampo può partire dal nome di Manuel Locatelli, Fabio Paratici si è attivato con il Sassuolo e ha incassato il gradimento totale del giocatore. Adrien Rabiot e Aaron Ramsey potrebbero portare quelle plusvalenze necessarie per organizzare l'assalto finale.