Calciomercato.com

Juve, Miretti: 'Devo segnare di più, Allegri ha fiducia in me. Mi ispiro a De Bruyne e Marchisio'

Juve, Miretti: 'Devo segnare di più, Allegri ha fiducia in me. Mi ispiro a De Bruyne e Marchisio'

Fabio Miretti, ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine dell'evento del Golden Boy 2022, in cui il centrocampista della Juve verrà premiato come miglior under 21 italiano: "Un piccolo traguardo che mi sprona a migliorare sempre di più, sono emozionato e ringrazio tutti, soprattutto la Juve che mi sta permettendo di crescere giorno dopo giorno a partire dal settore giovanile."

VOGLIA DI SEGNARE - "Si anche perché da inizio stagione ho avuto parecchie opportunità e non ho ancora segnato, è un obiettivo e un punto in cui devo migliorare. Il numero 20? Non ha un significato particolare, era uno dei pochi numeri rimasti ma mi piaceva già prima anche se non l'avevo mai indossato, l'anno scorso in Under 23 avevo il 21 e questo si avvicina".

FIDUCIA DA RIPAGARE - "Noi giovani cerchiamo di farci trovare pronti in tutte le possibilità che ci vengono date, sentiamo la fiducia del mister dei compagni della società, quindi cerchiamo di ripagarla".

SUL SORTEGGIO DI EUROPA LEAGUE - "Durante le giovanili sono stato a Nantes, avevo vinto un torneo quindi speriamo porti bene".

CHI LO ISPIRA - "Guardo soprattutto la Premier League, il mio punto di riferimento è De Bruyne, un giocatore straordinario, provo a rubargli il più possibile vedendolo alla televisione."

MARCHISIO - "E' un onore venire premiato da Claudio Marchisio, per me è sempre stato un punto di riferimento. Se potessi rubare una caratteristica di Marchisio? Ce ne sono tante, direi il fiuto per il gol".

Altre notizie