2

Sono 65 i club che hanno presentato la domanda d'iscrizione ai campionati di Lega Pro per la stagione 2013-2014:

1a Divisione: Albinoleffe, Ascoli, Barletta, Benevento, Catanzaro, Como, Cremonese, FeralpiSalò, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lecce, Lumezzane, Paganese, Pavia, Perugia, Pisa, Pontedera, Prato, Pro Vercelli, Reggiana, Salernitana, San Marino, Savona, Sudtirol, Venezia, Viareggio, Virtus Entella

2a Divisione: Alessandria, Aprilia, Arzanese, Virtus Bassano, Bra, Carrarese, Castel Rigone, Castiglione, Cuneo, Forlì, Giacomense, Ischia Isolaverde, Mantova, Martina Franca, Melfi, Messina, Monza, Pergolettese, Poggibonsi, Porto Tolle, Renate, Sambenedettese, Santarcangelo, Sorrento, Teramo, Torres, Tuttocuoio, Vigor Lamezia
 
Le società sottoelencate hanno presentato la domanda di iscrizione non completa per mancato deposito della fidejussione. I club possono fare ricorso alla Covisoc e depositare la fidejussione alla Covisoc entro il 18 luglio 2013.

1a Divisione: Nocerina, Aurora Pro Patria, Tritium, Vicenza 
2a Divisione: Bellaria Igea Marina, Chieti, Rimini, Portogruaro  

Il Consiglio Direttivo, inoltre, ha segnalato che le società sotto elencate non hanno presentato domanda di iscrizione:

2a Divisione: Andria Bat, Borgo a Buggiano 
 
Sotto le società che hanno depositato documentazione incompleta. Il Direttivo di Lega Pro ha ritenuto le domande dei due club inammissibili. La posizione delle due società non è sanabile: Nuovo Campobasso, Treviso.