13
I primi 3 punti in casa del 2021. Dove il Monza non vinceva dal 30 dicembre (3-0 alla Salernitana). Contro il Pordenone finisce 2-0 per la squadra di ​Cristian Brocchi, che approfitta del ko del Venezia contro il Brescia e si porta al secondo posto in classifica. In testa c'è sempre l'Empoli, al momento a 2 punti dai brianzoli in attesa del match in programma domani contro il Cittadella, alla ricerca di punti importanti in chiave playoff. Un successo importante per il Monza, trascinato dal solito Davide Frattesi, autore del gol del vantaggio su assist dell'ex Parma Scozzarella, e dal sesto gol in 20 partite di Serie B di Christian Gytkjær


NÉ BALOTELLI NÉ BOATENG - Ci pensano loro due a trascinare il Monza al secondo posto in classifica. ​Non Kevin Prince Boateng (foto Buzzi), schierato dall’inizio nel tridente offensivo, e nemmeno Mario Balotelli, subentrato al 64’ al posto di Gytkjær sul risultato di 2-0 e ammonito all'82'. Non sono ancora pienamente superati i problemi fisici di SuperMario, escluso dall'undici iniziale da Brocchi. L'obiettivo del Monza è uno solo: averlo al top della condizione fisica per le ultime 11 partite di campionato. Saranno decisive per la promozione in Serie A e il Monza aspetta il vero Balotelli per gli appuntamenti cruciali del finale di stagione. Intanto, Brocchi si gode il primo successo casalingo del suo Monza dopo 3 pareggi e una sconfitta. Aspettando il risultato di domani dell'Empoli e sperando in un passo falso dei toscani...