3
Un immenso Alex Rins vince il primo Gran Premio della sua carriera in MotoGP conquistando il successo nella prova degli Stati Uniti, disputato sul circuito di Austin. Ottimo secondo postoperf Valentino Rossi, che cala ne finale, chiude il podio Miller. Quarto Dovizioso, poi Morbidelli e Petrucci. Marquez cade e Dovizioso vola in testa al mondiale.

MARQUEZ PARTE BENE - Marquez parte bene, secondo Rossi, poi Crutchlow, Miller, Rins, Viñales, Pol, Dovizioso ottavo. Il carboncito prova subito la fuga e Valentino Rossi tiene il passo. Il Cabroncito se ne va, Rossi secondo tiene dietro Crutchlow e Miller. È il quinto giro ma sembra già che lo spagnolo sia irraggiunbile. Al sesto giro cade Crutchlow, mentre al giro 7 Marquez è ormai lontanissimo. Ma la beffa è dietro l’angolo.

MARQUEZ CADE - Al giro 12 l’incredibile: Marquez cade in curva 12 e va in terra. Si ritira e Valentino Rossi vola al comando. A metà gara quindi Rossi è davanti a tutti, poi Rins e Miller. Quarto Morbidelli, poi Dovizioso e Petrucci. Fuori anche Jorge Lorenzo al giro 13. Weekend nero per il team HRC, con lo spagnolo che si ritira per un problema tecnico. Rimangono in due davanti, con Rossi primo davanti a Rins. Al giro 16 Rins passa Rossi e vola al comando. E la gara finisce qui.