Commenta per primo

Il calcio dei grandi può aspettare. Non solo per motivi anagrafici ma anche perchè Alessandro Cesarini vuole tradurre sul campo tutto l'amore che ha nei confronti dello Spezia. Che il Palermo e soprattutto il Parma siano sulle sue tracce è cosa arci-nota: il club ducale in queste ore ha chiesto nuovamente allo Spezia il giocatore con la formula della compartecipazione. A meno di cifre straordinarie pare impossibile che Cesarini lasci Spezia: a giugno ci potranno essere altri ragionamenti ma il valore del calciatore c'è e molto del potenziale è ancora inespresso. Ergo, Parma mettiti in sala d'aspetto.