Calciomercato.com

Serie A, liste ed extracomunitari: tutte le situazioni squadra per squadra

Serie A, liste ed extracomunitari: tutte le situazioni squadra per squadra

  • Redazione CM
  • 65
Le squadre di Serie A non possono acquistare chi vogliono, quando vogliono. Non solo per via delle limitazioni imposte dal Fair Play Finanziario, ma anche perché ci sono dei paletti imposti dalla Lega. Intanto, i giocatori registrabili, e dunque utilizzabili dalle squadre sono 25: la lista è modificabile, al di fuori dell'estate, solamente a gennaio in corrispondenza della sessione di mercato invernale. 

LA LISTA DEI 25 - La lista è composta, come abbiamo detto, da massimo 25 giocatori, di cui almeno 4 cresciuti nel vivaio del club e 4 che sono cresciuti in un qualsiasi vivaio italiano; pertanto ogni squadra deve avere almeno 8 italiani. Per “cresciuti nel vivaio del club” si intende tesserati a titolo definitivo per 3 stagioni complete (o 1080 giorni) in un club tra i 15 e i 21 anni, anche con prestiti ad altre società. Per il vivaio nazionale vale la stessa regola, solo che decade l’obbligatorietà di aver trascorso questo periodo nello stesso club, a patto che si rimanga entro i confini nazionali. Gli altri 17 giocatori sono liberi. In tutto questo sono esclusi gli Under22 (cioè nati dopo il 1 Gennaio 2001), che possono essere inseriti a piacimento: solo così si può sforare il tetto dei 25, promuovendo il lancio di giocatori giovani. 

GLI EXTRACOMUNITARI - Ogni squadra può aggiungere degli extracomunitari, ma il loro numero è limitato in entrata nella maniera che segue. Le società che hanno 0 o 1 extra-UE tesserati al 30 Giugno 2023, possono acquisirne dall’estero senza alcun vincolo, arrivando massimo a 3; chi ne ha 2, può comprarne altri 2 senza alcun vincolo, a patto che vi sia una sostituzione, di fatto cedendone uno; infine, chi ne avesse più di 2 al termine di questa stagione, può comprarne 2 fuori dai confini italiani a patto che uno sia una sostituzione, mentre l’altro deve rispettare un vincolo sulle nazionali. Per vincolo sulle nazionali, si intende che abbia presenziato a 5 partite della sua nazionale di categoria, oppure ad almeno 2 nell’ultimo anno. Non vale, inoltre, la logica del cederne uno per comprarne uno: la cessione di un extracomunitario libera uno slot solamente se questo viene ceduto a titolo definitivo all’estero, viene svincolato oppure abbia acquisito un passaporto comunitario entro l’inizio della stagione 2023/2024. 

Dal 26 luglio non sono più considerati extracomunitari i giocatori del Regno Unito, che quindi vanno ad aggiungersi agli svizzeri in questa peculiarità.

Nella gallery vi proponiamo la situazione provvisoria e aggiornata via via di tutte le squadre della Serie A 2023-24. La situazione definitiva sarà disponibile alla fine della sessione di calciomercato estivo.