Dopo il ko del Crotone in casa del Perugia, il secondo nelle ultime 3 partite, prosegue la dodicesima giornata di Serie B. Si parte alle 15 con Ascoli-Padova: i marchigiani, che oggi compiono 120 anni, cadono dopo due vittorie consecutive. Passati in vantaggio con Ngombo subiscono la rimonta veneta, che con Bonazzoli, Capello e Mazzocco. A nulla è valsa la rete del 2-3 di Brosco.


Sempre alle 15, altre tre partite: Carpi-Benevento, Salernitana-Spezia e Cremonese-Livorno. Il Carpi la riprende contro il Benevento: sopra 2-0, le Streghe si fanno riprendere all'ultimo respiro; la Salernitana ringrazia Bocalon, vince conto Spezia e si porta al terzo posto in classifica; Rastelli ha la meglio su Breda nella sfida dei nuovi allenatori, con la Cremonese che si rialza. 


Alle 18 chiude il programma di giornata Cosenza-Lecce: i pugliesi si impongono 2-3 al termine di una partita pirotecnica, la rete di Falco nel finale regala un successo che rilancia la squadra di Liverani in chiave playoff.