Calciomercato.com

Intermania: Inzaghi reinventa Frattesi e Carlos Augusto

Intermania: Inzaghi reinventa Frattesi e Carlos Augusto

  • Cristian Giudici
  • 104
Questione di mentalità. Davanti ai problemi, i perdenti trovano scuse e i vincenti cercano nuove soluzioni. Per informazioni chiedere a Simone Inzaghi. A suo tempo l'infortunio di Marcelo Brozovic ha permesso all'allenatore dell'Inter di trasformare Hakan Calhanoglu in uno dei migliori registi sul panorama internazionale. Nove mesi fa il nazionale turco si autoproclamò tra i primi 5 d'Europa nel suo ruolo. Allora la sua intervista scatenò l'ironia di molti critici, che ora si sono dovuti ricredere. 

PRONTO BASTONI - Domenica sera sul campo del Napoli campione d'Italia l'allenatore nerazzurro, già privo di Benjamin Pavard e Alessandro Bastoni, ha perso per infortunio anche Stefan de Vrij. Al suo posto è entrato Carlos Augusto, autore di una prestazione impeccabile come braccetto di sinistra, dove aveva già giocato con Stroppa ai tempi del Monza in Serie B. Il brasiliano può essere confermato in questo ruolo anche sabato sera a San Siro contro l'Udinese. In alternativa, se il rientrante Bastoni (anche oggi si è allenato a parte) dovesse partire subito dall'inizio, Carlos Augusto potrebbe giocare esterno di centrocampo a sinistra (facendo rifiatare Federico Dimarco in panchina) o sulla destra. 

DESTRA SCOPERTA - Infatti in quella fascia l'Inter deve fare i conti con l'infortunio muscolare di un altro olandese, Denzel Dumfries, che ne avrà per una ventina di giorni come il suo connazionale. Juan Cuadrado sente ancora dolore al tendine, quindi difficilmente giocherà titolare. Simone Inzaghi deve decidere se schierare Yann Bisseck nella difesa a tre, avanzando Matteo Darmian sulla linea dei cinque centrocampisti, oppure se inventarsi qualcosa di diverso a destra. Carlos Augusto per l'appunto o addirittura Davide Frattesi, come sta provando in allenamento. Per l'occasione i nerazzurri giocheranno con il logo dei Transformers sulle maglie al posto dello sponsor Paramount+. E Inzaghi è pronto a trasformare ancora la sua Inter, sempre più mutaforma. 
 

Altre notizie