110
Torna l'appuntamento di Calciomercato.com: un cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito. Il commento di oggi è sulla corsa scudetto, che in realtà non c'è mai stata.

Ascolta "Non c'è una squadra da scudetto, è stato il campionato di nessuno" su Spreaker.

A dirvi tutta la verità, è stato un campionato dove non si è mai visto una squadra da scudetto. Per squadra da scudetto intendo 16 giocatori abbastanza interscambiabili, con una forte idea di gioco e una buona qualità tecnica di fondo. A volte capita che di squadre così ce ne siano più di una.


Vai su Super6 e gioca gratis, registrarsi e' semplicissimo​

Quelli sono i campionati più belli. Raramente accade che nessuno sia all’altezza del compito. Naturalmente alla fine qualcuno vince comunque, ma non era da scudetto. Mi sembra quello che è successo quest’anno. La Juve ha già perso il massimo di partite possibile, cinque. Ha incassato 38 reti in 35 gare. Nessuno ha mai fatto peggio da quando ci sono i tre punti.

I record precedenti appartenevano all’Inter con 34 e 32 gol. Se una squadra subisce una quarantina di gol in una stagione vuol dire che non è sbagliata. E’ solo la migliore tra le sbagliate. E’ questo che lascia un po’ di amaro a tutti. Ai nemici di Sarri (tanti), agli amici di Conte, ai fans di Lotito. E’ stato il campionato di nessuno.