138
Una stagione in crescendo, chiusa da protagonista. Ismael Bennacer si è preso il Milan e del Milan sarà un pilastro anche della prossima annata. Maldini e Massara sono sempre stati chiari e diretti, il centrocampista algerino arrivato dall'Empoli la scorsa estate per 16 milioni di euro non si tocca, non è in vendita, per lui non verranno ascoltate offerte. Proposte ufficiali in realtà non ne sono mai arrivate, ma sia Paris Saint-Germain sia Real Madrid hanno chiesto, tramite intermediari, informazioni, trovando sempre la strada sbarrata. Il ragazzo passato dall'Arsenal è considerato fondamentale da Pioli, qualità e soprattutto personalità al servizio di un Milan che quest'anno punta alla Champions League. 

QUATTRO TITOLARI - La posizione è questa e non è destinata a cambiare, anche in caso di arrivo di Sandro Tonali, per il quale è in piedi una trattativa con il Brescia. Il Milan è pronto a investire 10 milioni per il prestito con diritto di riscatto tra i 20 e i 25, per un investimento totale possibile che supera i 30 milioni, una scelta importante che non richiede però una cessione, un sacrificio. L'idea rossonera è quella di avere quattro centrocampisti 'titolari', Bakayoko e Tonali  oltre a Kessie e Bennacer. Il piano c'è, ora bisogna metterlo in atto.
CLAUSOLA - Bennacer resterà al Milan almeno fino all'estate 2021, tra un anno si vedrà. E' in scadenza nel 2024 ma dalla prossima estate potrebbe entrare in gioco una clausola che c'è nel suo contratto: chi paga 50 milioni di euro può portarlo via dal Milan, senza sedersi intorno a un tavolo a trattare. Ma per quest'anno sono da escludere sorprese.