Calciomercato.com

  • Getty Images
    Psg all’assalto di Kvaratskhelia: contatti con l’agente

    Psg all’assalto di Kvaratskhelia: contatti con l’agente

    Nuovo scenario di mercato in casa Napoli, Khvicha Kvaratskhelia può lasciare il club dopo le dure dichiarazioni del suo agente e del padre che vorrebbero portarlo via da Napoli. Entrambi hanno dichiarato che faranno un punto col giocatore solo dopo l’Europeo, ma il suo procuratore Mamuka Jugeli si sta già guardando intorno in cerca di nuove soluzioni. In prima fila c’è sempre il Psg a caccia di un top player per sostituire Mbappé: secondo l’Equipe il giocatore ha dato apertura al trasferimento, e nei prossimi giorni ci saranno dei contatti con l’agente. Ma ora oltre a trattare con De Laurentiis - e non sarà facile - bisognerà convincere anche Antonio Conte a farlo partire. Il nuovo allenatore non vuole privarsi di Kvaratskhelia, il georgiano è considerato uno degli incedibili intorno al quale costruire la squadra. Al momento, in Europa, il Psg è l’unica società che ha mostrato interesse concreto per il giocatore, ma non è escluso che adesso possano farsi avanti altri club. 

    CHI E' MAMUKA JUGELI, L'AGENTE DI KVARATSKHELIA

    COS’È SUCCESSO - Nella tarda serata di domenica 16 giugno l’entourage di Kvaratskhelia è uscito allo scoperto. La trattativa per il rinnovo non sta andando benissimo, le parti sono ancora lontane e così l’agente del giocatore Mamuka Jugeli ha rilasciato una dura dichiarazione al media georgiano Sport Imedi: “Vogliamo andare via, ma ora aspettiamo tutti EURO 2024. Con Conte, il Napoli ha grandi progetti. Sono sicuro che si qualificherà di nuovo in Champions League la prossima stagione e lotterà per lo scudetto. Ma questo non significa che Khvicha voglia rimanere lì. Non ne ho ancora parlato con lui, la cosa più importante per lui è la Nazionale. Il nostro obiettivo è una squadra che giochi in Champions League. Se rimarrà a Napoli, Khvicha perderà un anno... Siamo preoccupati”. Una posizione ribadita anche dal padre del giocatore, che allo stesso portale ha ribadito: “Non voglio che Khvicha rimanga al Napoli. Ha lavorato con 4 allenatori diversi in un anno e questo mi preoccupa molto; deciderà da solo, anche se per me è scomodo. Non ho parlato con Khvicha di questo argomento, non lo farò fino alla fine di Euro 2024".

    LA RISPOSTA DEL CLUB - La società ha registrato le dichiarazioni del procuratore e del padre di Kvara rispondendo con una nota ufficiale: “In riferimento alle dichiarazioni dell'agente di Kvaratskhelia, Mamuka Jugeli, e del padre Badri, il Calcio Napoli ribadisce che il giocatore ha un contratto di altri tre anni con la società. Kvaratskhelia non è sul mercato. Non sono gli agenti o i padri che decidono del futuro di un calciatore sotto contratto con il Napoli ma la società Calcio Napoli!!! Fine della storia”. 

    QUANTO VALE KVARATSKHELIA PER IL NAPOLI 

    IL PUNTO SUL RINNOVO - La trattativa per il rinnovo va avanti da tempo, le parti sono in contatto anche se durante questi mesi ci sono stati lunghi periodi di silenzi. Affare in stand by, con ancora tanta distanza tra domanda e offerta. Kvaratskhelia ha un contratto in scadenza a giugno 2027, la società si è impegnata ad alzare l’ingaggio ma ancora non c’è l’accordo sulla cifra; tra le ipotesi c’è anche quella di un inserimento di una clausola rescissoria “alla Osimhen”. 

    QUANTO GUADAGNA KVARATSKHELIA AL NAPOLI 

    DA OSIMHEN A DI LORENZO, IL PUNTO SULLE USCITE - Potrebbe essere proprio la cessione di Victor Osimhen a finanziare gran parte del mercato in entrata del Napoli. Il nigeriano ha una clausola di rescissoria di 130 milioni di euro (scatterà a luglio), inserita a dicembre 2023 per convincerlo a firmare il rinnovo. Per ora non si è presentato nessuno con quella cifra, ma alcuni top club stanno seguendo con interesse l’evoluzione legata al futuro del giocatore. E il Napoli sta già valutando nuovi profili per sostituirlo. Capitolo Di Lorenzo: il capitano ha chiesto la cessione, vuole lasciare il Napoli e la Juventus è pronta a inserirsi (piace anche all’Inter che potrebbe pensarci in caso di cessione di Dumfies). Giovanni è un altro giocatore al quale Conte non vorrebbe rinunciare, tra i due c’è stato un contatto a distanza durante il quale il giocatore ha insistito sulla sua volontà di andare via, e dopo l’Europeo ci sarà il primo incontro tra i due. Il Napoli fa una valutazione di 30 milioni di euro.

    Commenti

    (22)

    Scrivi il tuo commento

    KRUKKEN
    KRUKKEN

    cairo insegna: voleva 90 milioni per belotti ed è finito per prendere una cippa. sarà la stessa s...

    • 9
    • 4

    Altre Notizie