115
Daniele De Rossi giocherà ancora in Serie A. L’ex capitano della Roma, a un mese dal suo addio “costretto” alla maglia giallorossa, ha deciso insieme alla famiglia di voler disputare ancora un anno nel nostro campionato  e quindi di non voler lasciare l’Italia rifiutando le offerte di Los Angeles e Boca Juniors.  Una decisione per certi versi inaspettata ma che Daniele non ha mai escluso del tutto, come riferito nella sua ultima conferenza stampa a Trigoria. De Rossi d’altronde si sente ancora un calciatore importante e non ritiene all’altezza delle sue ambizioni la MLS americana. 
 
SUGGESTIONE MILAN - Sul tavolo del centrocampista sono arrivate tre proposte. La più forte quella del Milan del nuovo ds Massara, che avrebbe caldeggiato proprio il nome di De Rossi. L’ex dirigente romanista, anche lui epurato da Pallotta dopo la scelta di avvicendarlo con Petrachi, ha sempre spinto per il rinnovo quando era a Trigoria. E ha un ottimo rapporto con Sergio Berti, l’agente di Daniele che a Milanello ha già portato Romagnoli e Krunic. Anche Paolo Maldini stima molto De Rossi, sia come calciatore sia come uomo spogliatoio. La strategia del Milan d’altronde sembra chiara: puntare sui giovani ma mantenere 2-3 elementi di esperienza in rosa. Qualche tempo fa, inoltre, Giampaolo - all’epoca tecnico della Samp - aveva avvisato: “Daniele mi ha detto che vuole lavorare con me. Vedremo…”. Si riferiva a un ruolo di collaboratore tecnico che De Rossi potrebbe intraprendere tra un anno. Nel frattempo giocherà ancora una stagione. In maglia rossonera? Possibile, come fece Agostino Di Bartolomei. Altro grande capitano della storia romanista. 

FIRENZE CHIAMA - La trattativa più avanzata, però, al momento riguarda la Fiorentina del neo proprietario Comisso. De Rossi passerebbe così da un presidente americano all’altro. In viola ritroverebbe il suo ex compagno Montella come allenatore ma pure il ds Pradé (vero motore dell’eventuale operazione) e forse Batistuta, che l’ha visto esordire in Champions. La Fiorentina potrebbe offrire un annuale con opzione sul secondo anno a circa 1,4 milioni  a stagione. Che è poi la richiesta che De Rossi aveva fatto alla Roma. In viola Daniele sostituirebbe Veretout che - guarda caso - può finire proprio a Roma o Milan. Per il francese oggi alle 13 circa è in programma un incontro tra l’agente e la dirigenza giallorossa. 

LE ALTRE - Il primo a farsi avanti per De Rossi è stato Ferrero. La Sampdoria affascina De Rossi che troverebbe a Genova un ambiente caldo e uno stadio che adora. Il sondaggio doriano però risale a circa un mese fa, poi non ci sono stati sviluppi particolari. L’arrivo di Di Francesco non ha cambiato molto le cose nonostante i due abbiano lavorato insieme a Roma per un anno e mezzo. Attenzione pure a un ritorno di fiamma di Antonio Conte che ha sempre stimato De Rossi e potrebbe decidere di chiamarlo all'Inter dove tuttavia le scelte di mercato (vedi Sensi e Barella) vanno in un'altra direzione. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com