68

D'accordo, l'arbitraggio non è stato uno dei migliori ma non ci si può appigliare alla conduzione della gara per l'uscita prematura dal Mondiale brasiliano. Quando non si riescono a vincere due partite su tre è giusto essere eliminati. La verità è che l'Italia ha fatto due tiri in porta negli ultimi 180 minuti, prima contro la Costa Rica e poi contro l'Uruguay. Quando si perde così non esiste mai un solo colpevole, ora è giusto che tutti si prendano le proprie responsabilità: dall'allenatore, ai giocatori ai vertici federali.