91

La Juventus di Antonio Conte è ormai ad un passo dall'aggiudicarsi il terzo scudetto consecutivo. Nonostante l'imminente semifinale di Europa League l'ad bianconero Giuseppe Marotta continua a lavorare incessantemente per esaudire i desideri del tecnico e rinforzare la rosa con l'obiettivo di vincere la prossima Champions League. La possibile cessione di Paul Pogba potrebbe finanziare la campagna acquisti consentendo l'arrivo di alcuni giocatori utili al progetto del tecnico leccese.

ESTERNI - Ormai da tempo si vocifera di un possibile passaggio alla difesa a 4 nella prossima stagione, variazione tattica che darebbe un' impronta più europea alla squadra e che costringerebbe la società all'acquisto di un esterno offensivo. Gli uomini di mercato bianconeri, stando a quanto riportato da Sport Mediaset, avrebbero due opzioni: una low cost e una più dispendiosa. Il 26enne Jeremy Menez ha da tempo fatto sapere che non rinnoverà il suo contratto con il PSG e potrebbe essere una buonissima occasione a parametro zero. Gran tecnica e ottimo dribbling, rappresenterebbe l'esterno offensivo ideale per Conte. Oltremanica il portoghese Nani non sta vivendo una stagione positiva con la maglia del Manchester United. Ai margini del progetto di David Moyes l'ala 27enne portoghese spinge per essere ceduto e potrebbe raggiungere Torino per una cifra vicina ai 15 milioni, andando a finanziare parte della rifondazione dei Red Devils. Per lui solo 12 presenze in Premier League e un futuro sempre più lontano dall'Inghilterra. Meno mediatico ma ugualmente efficace potrebbe essere l'acquisto del serbo in forza alla Lazio Senad Lulic. Il 28enne sarebbe una valida alternativa in quanto in grado di ricoprire tutte le posizioni della corsia mancina

ESPERIENZA EUROPEA - Anche il reparto offensivo potrebbe subire qualche cambiamento. Fabio Quagliarella sembra essere sempre più vicino alla cessione, possibile l'approdo alla Lazio per lui, mentre l'italo-argentino Daniel Osvaldo non ha pienamente convinto e potrebbe far ritorno al Southampton, complice anche la valutazione esosa degli inglesi. Con il solo LLorente a disposizione nel ruolo di prima punta, Conte potrebbe approfittare della situazione contrattuale di Didier Drogba. Il 36enne ivoriano fornirebbe alla squadra bianconera quell'esperienza internazionale indispensabile per conquistare la Champions League, vero obiettivo della Juventus nella prossima stagione. L'attaccante non rinnoverà l'accordo che lo lega al Galatasaray fino a giugno e potrebbe ricoprire un ruolo chiave nello scacchiere di Antonio Conte.
 

Get Adobe Flash player