173
La Serie A torna in campo nel fine settimana con le partite della 22esima giornata, che si disputa fra sabato (si parte con Sampdoria-Torino alle 15), domenica (con il big match Atalanta-Inter alle 20.45) e lunedì (l'ultimo incontro è Fiorentina-Genoa alle 20.45). Il prossimo turno del massimo campionato, così come quello del weekend successivo (22-23 gennaio), sarà giocato con un limite massimo di 5.000 spettatori per ogni stadio, in base all'ultimo decreto governativo mirato a contrastare la pandemia da Covid-19. Oltre ai match già citati, occhi puntati anche su Juventus-Udinese (sabato 20.45), Roma-Cagliari (domenica alle 18), Bologna-Napoli e Milan-Spezia (entrambe lunedì alle 18.30). Completano il quadro Salernitana-Lazio, Sassuolo-Verona e Venezia-Empoli.

Il Milan di Pioli, reduce dalla vittoria esterna sul campo del Venezia in campionato e dal successo interno contro il Genoa negli ottavi di Coppa Italia, ospita lo Spezia di Motta, che nell'ultimo turno di campionato ha vinto il derby ligure in casa del Genoa. I rossoneri devono fare a meno dello squalificato Tonali e hanno perso per circa un mese Tomori dopo l'operazione al menisco; stante l'assenza per Covid di Romagnoli, Gabbia e Kalulu torneranno a fare coppia al centro della difesa. Ibra si riprende una maglia da titolare, tornano disponibili Calabria e Castillejo.

Motta ha molti meno dubbi di formazione, avendo praticamente tutto l'organico a disposizione: si va verso la conferma di Kiwior nel cuore del centrocampo, con Maggiore e Bastoni ai suoi lati, mentre Manaj è favorito su Nzola per completare il tridente con Verde e Gyasi.

17/1 - 18:30 - Milan-Spezia  - DAZN

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Krunic, Bakayoko; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic.

SPEZIA (4-4-1-1): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Gyasi, Kiwior, Kovalenko, Bastoni; Verde; Nzola.