Commenta per primo
Giacomo Raspadori è uno dei protagonisti della 29a giornata di campionato, il suo gol è decisivo per il 2-2 tra Sassuolo e Roma. Con tanti assenti nella squadra di De Zerbi, l'attaccante classe 2000 ha giocato con la fascia da capitano al braccio: "Andrò a letto con lei. E' stata una giornata indimenticabile, bellissima - racconta a Sky Sport - Ci tenevamo a vincere, ma abbiamo conquistato un punto importante. Quello che voleva il mister era dimostrare che nonostante le assenze importanti avremo saputo sfruttare comunque i nostri mezzi ed è quello che abbiamo fatto". Prima l'Under 21, poi la fascia e il gol col Sassuolo: "Credo che sia una delle settimane più importanti per il mio percorso. Ringrazio la società, il mister e chi prima di me ha indossato questa fascia, perché sia Magnanelli che Berardi sono persone speciali".