58
E' arrivato al Milan nell'estate del 2017, dopo un lungo tira e molla con la Lazio, voluto fortemente da Montella e Mirabelli. Ma l'esperienza in rossonero di Lucas Biglia fin qui non è stata di certo trascendentale. Diversi infortuni non gli hanno permesso di esprimere il proprio potenziale con continuità, la sua esperienza e il suo senso tattico sono qualità che sono venute a mancare nei momenti più delicati. Ecco perchè il Principito è animato da un forte senso di rivalsa e vuole giocarsi le sue carte con Giampaolo, nonostante quel contratto in scadenza nel luglio del 2020.

LA POSIZIONE DEL MILAN - L'ingaggio percepito da Biglia, ovvero 3,5 milioni netti a stagione, rappresenta uno dei motivi per il quale il Milan non ha ancora offerto il rinnovo all'argentino. Troppi soldi per un giocatore che a gennaio compirà 34 anni. Maldini e Massara avevano provato a inserirlo nella trattativa con la Fiorentina per Veretout, consapevoli del gradimento del tecnico viola Montella. Lucas rimane un giocatore cedibile ma il suo cartellino non verrà di certo regalato: il Diavolo vuole incassare una cifra tra i 4 e i 5 milioni di euro dalla sua eventuale cessione.

SONDAGGIO GENOA - Nelle scorse ore, secondo quanto riportato da Sportitalia, il Genoa ha fatto un sondaggio con Enzo Montepaone, manager dell'argentino. A calciomercato.com l'interesse è stato confermato, il Grifone cerca un centrocampista proprio con le caratteristiche, in termini di leadership e geometrie, di Biglia. Ma i costi restano un ostacolo quasi determinante, considerando che il tetto salariale dei rossoblu non supera i 2 milioni di euro a stagione. Fondamentale sarà la volontà del nuovo numero 20 rossonero: allo stato attuale vuole rimanere e giocarsi il posto con Bennacer.
GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com