Commenta per primo

Gianluigi Buffon si dà alla Borsa scalando la Zucchi, ma rischia la multa. Il numero uno bianconero è arrivato a possedere l'11,5% della nota società di biancheria per la casa (asciugamani e coperte), diventandone il secondo azionista. Ma la Consob vigila ed è pronta a multarlo. 

Il portiere bianconero ha tenuto il mercato all'oscuro delle sue mosse ed è obbligatorio comunicare il superamento del due, del cinque o del 10% del capitale entro cinque giorni dal momento della negoziazione. Cosa che non è avvenuta entro i tempi previsti. La Consob applicherà le dovute sanzioni. L'ammenda dovrebbe essere attorno i 25 mila euro. Noccioline per chi, come Buffon, ha speso due milioni di euro per diventare il secondo azionista della Zucchi.