Commenta per primo

L’amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco ha spiegato la situazione del ventisettenne attaccante argentino Maxi Lopez, reo di aver criticato il tecnico Vincenzo Montella: “Ci sono delle regole da noi e vanno rispettate. Si è scusato con Montella a fine partita, ma il gesto l'hanno visto tutti e pagherà per questo con una multa salatissima. L'affare sfumato con la Fiorentina ha avuto indubbiamente il suo peso psicologico, ma adesso Maxi deve concentrarsi a dare tutto per la causa rossoazzurra  perché punto decisamente sulle sue qualità".