Commenta per primo
Ex portiere del Genoa Simone Braglia è intervenuto studi di Primocanale per analizzare la situazione del Grifone concentrandosi prevalentemente sui singoli, a cominciare dal suo collega Andrei Radu: “Sta crescendo - ha detto Braglia - ma deve lavorare su taluni aspetti come le palle alte e la forza fisica: nello specchio è altamente valido, nelle uscite come ha dimostrato con la Juve ha qualche problema, ma la sua stagione è positiva. A Napoli la sua parata più difficile è stata quella su Mertens per via del terreno scivoloso oltre a quella sul colpo di testa di Elmas. Perin? Stesso fisico di Radu, ma con un tempismo migliore”.

Braglia ha poi cambiato settore del campo spostando la sua analisi su Andrea Pinamonti: “Non condivido le critiche all’attaccante che sta facendo comunque un gran lavoro per la squadra, bisogna aspettarlo. Ha talento e uscirà fuori”.

Chiusura dedicata a Thiago Motta: “Mi piace il Genoa di Napoli perchè umile, non quello presuntuoso in campo e fuori visto con l’Udinese”.